Capesante al caffè

1 Ottobre 2021paolo bortolussi
Blog post

Capesante al caffè: il primo ottobre è la giornata internazionale del caffè, proprio per questo ho pensato ad un piatto salato con cui abbinare la bevanda, probabilmente più bevuta nel mondo.
Il suo gusto amaro  si abbina a pesce, verdure dolci ma anche carne rossa; io ho voluto utilizzato in due versioni, sia in polvere per aromatizzare il burro con cui poi ho cucinato le capesante; sia  il caffè liquido per la salsa di accompagnamento. Se amate i gusti nuovi e giocare con degli accostamenti inusuali allora questo piatto fa per voi!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
250 g di zucca precotta
1 patata già lessata
16 capesante già pulite
30 g di mandorle in lamelle
80 g di burro
polvere di caffè
1 tazzina di caffè espresso
Sale, zucchero, pepe nero, olio EVO
fecola di patate o mais
cannella e cardamomo in polvere

PROCEDIMENTO:
Frullate la zucca con la patata, un pizzico di sale e dell’olio fino ad ottenere una crema omogenea e liscia. Tenete da parte.

Aromatizzate 50 g di burro con mezzo cucchiaino di polvere di caffè; scaldateli assieme in una padella; quando comincia a soffriggere spegnete e filtrate il burro per eliminare i granelli di caffe.

Versate la tazzina di caffè liquido in una padella, assieme a 30 g di burro, un pizzico di sale, mezzo cucchiaino di zucchero,  la punta di un cucchiaino di fecola (sciolta in poco caffè per non fare i grumi) una spolverata di cannella e di cardamomo. Fate ridurre fino ad ottenere una salsa densa.

Riscaldate il burro aromatizzato e cucinateci le capesante, un paio di minuti per lato, regolate di sale e pepe.

Disponete la crema di zucca nei piatti, adagiate le capesante sopra, decorate con le lamelle di mandorle e ultimate con qualche cucchiaio di salsa al caffè.

Se ti è piaciuta la ricetta delle capesante al caffè, prova a guardare anche:
Parmigiana di capesante
Capasanta marinata

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + 17 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post
Compila il form per ricevere uno sconto del 20% sui corsi di cucina online della piattaforma ACADÈMIA