Crostatine ai gamberi

17 Gennaio 2022paolo bortolussi
Blog post

Crostatine ai gamberi: un antipasto super sfizioso che unisce il sapore leggermente amaro del radicchio con la dolcezza dei gamberoni.
Chi mi segue, sa che questo crostaceo è uno tra i miei preferiti, e cerco quindi di inventare sempre dei nuovi piatti da poter abbinarli.
Per le crostatine ho utilizzato una frolla salata, adatta anche se dovete realizzare una torta salata in unico stampo, ma se non avete tempo potete realizzarle anche con la pasta sfoglia da supermercato.

INGREDIENTI PER 6 CROSTATINE:
Per la frolla salata:
250 g si farina 00
125 g di burro morbido
1 uovo medio
1 cucchiaino di sale
2 cucchiaini di zucchero
20 g di acqua fredda
per il ripieno:
24 gamberoni
1 cespo di radicchio di Treviso tardivo
1 cipolla rossa piccola
2 cucchiai di aceto di mele
sale, pepe neo, olio EVO

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa iniziate con la preparazione della frolla, se avete la planetaria usate il gancio a foglia altrimenti si può realizzare tranquillamente anche a mano.
Formate la classica fontana con la farina e nella cavità centrale aggiungeteci il burro a cubetti, l’uovo, il sale e lo zucchero. amalgamate gli ingredienti al centro e poi iniziate ad incorporare la farina, un pò per volta fintanto che gli ingredienti si saranno amalgamati, aggiungete a questo punto anche l’acqua fredda e incorporatela con  la punta delle dita  (aggiungetene un pò se serve) lavorate con il polso  velocemente  fino a quando risulterà liscia ed elastica.
Formate una palla con la pasta e avvolgetela  nella pellicola trasparente e fatela riposare in frigorifero per almeno 2 ore.

Preparate nel frattempo il ripieno: lavate e mondate le verdure; tagliate a fette sottili e poi tritate la cipolla, fatela soffriggere in una padella con un filo d’olio. Tagliate finemente anche il radicchio di Treviso e unitelo nella padella assieme alla cipolla, regolate di sale  e pepe e aggiungete anche l’aceto, fate cuocere per 10 minuti circa.

Pulite i gamberoni dal loro guscio ed eliminate il filo nero interno con l’aiuto di uno stecchino, teneteli da parte.

Riportate l’impasto a temperatura ambiente e stendetelo con il mattarello su di una spianatoia infarinata, oppure tra due fogli di carta forno dello spessore di circa 3/5 mm. Foderate gli stampini (io ho utilizzato gli anelli microforati) e bucherellate il fondo con la forchetta e cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per circa 15 minuti. Lasciatele raffreddare e staccatele dagli  stampi.
Create 6 dischi con 4 gamberoni cadauno sopra un foglio di carta forno, potete aiutarvi con un coppapasta, salateli leggermente in superfice ed ungeteli con un filo d’olio, infornateli  a 170° per 10 minuti circa.
 Farcite le crostatine con qualche cucchiaio di radicchio leggermente riscaldato e disponete sopra il disco di  gamberoni .

Se ti è piaciuta la ricetta delle crostatine di gamberi, prova a guardare anche:
Tartellette ai cavoli
Mini quiche agli agretti

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sei + 20 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post
Compila il form per ricevere uno sconto del 20% sui corsi di cucina online della piattaforma ACADÈMIA