Insalata di gamberoni

6 Dic 2018paolo bortolussi
Blog post

Siete a corto di idee per l’antipasto da preparare per Natale? Non preoccupatevi e leggete subito questa ricetta: insalata di gamberoni con mango e avocado.  Semplice da preparare, originale e con un sapore piacevole. La cosa più difficile di questo piatto è trovare la frutta con il giusto grado di maturazione, non deve essere infatti  troppo acerba ma nemmeno troppo matura altrimenti non si riescono  a creare le listarelle; vi consiglio di pianificare il piatto acquistando  i frutti con qualche giorno di anticipo e lasciarli maturare a puntino fuori dal frigo.

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
16 code di gamberoni
1 mango non troppo maturo
1 avocado non troppo maturo
1 gamba di sedano, 1 carota, 1 scalogno
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 limone
1 cucchiaio di senape
olio evo, sale, pepe rosa

PROCEDIMENTO:
Sgusciate  i gamberoni, ed eliminate con l’aiuto di uno stuzzicadenti l’intestino, sciacquateli e teneteli da parte; sciacquate anche i gusci e versateli in una casseruola assieme a 1/2 litro d’acqua, la carota, il sedano, lo scalogno, il vino e una spruzzata di limone. Portate a bollore, cuocete per 10 minuti  per far insaporire, aggiungete a questo punto i gamberoni (per evitare che si arriccino, potete infilzarli con uno stuzzicadenti e naturalmente ricordate di eliminarli una volta cotti), fateli cuocere per 1 minuto e mezzo  e scolateli.

Preparate una citronette con il succo di mezzo limone, un pizzico di sale, la senape e 4 cucchiai di olio.

Pelate con l’aiuto di un pela patate il mango e sempre con il pela patate ricavatene delle listarelle con la polpa (nel senso della lunghezza), fate altrettanto con l’avocado, avendo però l’accortezza di spruzzarlo subito con il succo del limone rimasto per evitare che si annerisca. Arrotolate su se stesse le listarelle di avocado e mango e disponetele nei piatti come se fossero dei fiori, lasciate libera la parte centrale dove adagerete  4 gamberoni per ogni piatto; condite con la citronette  e il pepe rosa .

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post