Insalata di topinambur

14 Gennaio 2020paolo bortolussi
Blog post

Insalata di topinambur: un perfetto antipasto invernale in cui si incontrano sia frutta e verdura  assieme al sapore ricco e affumicato del petto d’oca, un salume non comune che vi farà fare un ottima figura con i vostri ospiti.
I topinambur detti anche carciofi di Gerusalemme, sono una verdura che a me piace molto, forse proprio per il loro sapore che ricorda quello dei carciofi, e che secondo me, sono sottovalutati. Ottimi da mangiare  in vellutate, fritti e addirittura anche crudi; sono oltretutto molto ricchi di sali minerali e in particolare potassio, magnesio, fosforo e ferro come pure di selenio e zinco. Il topinambur è da sempre famoso per ridurre il colesterolo e per stabilizzare la concentrazione del glucosio nel sangue e dell’acido urico.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
500 g di topinambur
150 g di petto d’oca affumicato
2 pere
1 melagrana
100 g di noci
olio evo, aceto di mele, sale, pepe nero
1/2 limone
foglie di misticanza per decorare

 

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa: pelate i topinambur e versateli in una pentola piena d’acqua fredda dove avrete spremuto anche il succo del mezzo limone per evitare che si scuriscano. Portate a ebollizione e fate cuocere per circa 20/25 minuti, dovranno risultare sodi e non troppo morbidi; scolateli e lasciateli raffreddare, una volta freddi, tagliateli a rondelle di circa 1 cm di spessore. Versateli ora in una ciotola assieme a un pizzico di sale un filo d’olio, aceto e pepe a piacere, lasciate insaporire qualche minuto.

Tagliate le pere a fette sottili, sgranate la melagrana e aprite le noci ricavando i gherigli; aggiungete ora tutti gli ingredienti assieme ai topinambur e mescolate delicatamente.

Disponete ora l’insalata di topinambur nei piatti, aggiungete le fettine di petto d’anatra affumicato e decorate con della misticanza a piacere.

 

Se ti è piaciuta la ricetta dell’insalata di topinambur, prova a guardare anche:
Ravioli alla barbabietola e gorgonzola

Vellutata di topinambur e acciughe

 

HASHTAGS #Passionfood_it
Se riproducete la mia ricetta  fatele una foto e condividetela su Instagram con l’hashtag #passionfood_it sarò felice di ripostarla nelle mie stories.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post
Compila il form per ricevere uno sconto del 20% sui corsi di cucina online della piattaforma ACADÈMIA