Nidi di capesante

30 Gennaio 2023
nidi di capesante

Nidi di capesante: un antipasto super sfizioso, bello da vedere ma soprattutto buonissimo al palato. Il contrasto dei sapori, con le contaminazioni orientali  e il gioco delle consistenze, farà di questo piatto un vostro cavallo di battaglia.
La pasta kataifi, la potete trovare nei negozi etnici arabi oppure nei cash & carry più forniti.
La preparazione di questo antipasto è anche veloce, perfetta per una cena in cui volete proporre qualcosa di originale e diverso,  e dal momento che si avvicina anche San Valentino, direi perfetta pure per una cena romantica.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
12 noci di capesante
pasta kataifi (nei negozi etnici o cash & carry)
sale, pepe nero, burro
1 frutto della passione
Fiori eduli per decorare (io ho utilizzato dei fiordalisi essicati)

chutney di mango:
1 mango maturo
1 scalogno
50 g di zenzero fresco
2 cucchiai di zucchero di canna
1 cucchiaio di senape
succo di un lime
3 cucchiai di aceto
sale, olio Evo, 1 peperoncino

PROCEDIMENTO:
per la chutney:
Per prima cosa lavate e pelate il mango, tagliate la polpa  a cubetti  di circa 0,5 cm x 0,5 cm, tagliate anche  lo zenzero pelato in fettine sottili e lo scalogno.
Versate in una padella un filo d’olio, lo zucchero di canna  assieme allo scalogno e accendete il fuoco, quando lo zucchero inizierà a caramelizzare, aggiungete l’aceto e lasciate evaporare, unite a questo punto i cubetti di mango , lo zenzero e il peperoncino tritato senza semi. Cuocete per circa 15 minuti mescolando per non far attaccare e aggiungendo se serve  dell’acqua, aggiungete ora la senape, un pizzico di sale e il succo del lime, continuare la cottura finché i liquidi si saranno completamente asciugati.

Pulite e asciugate bene le noci di capesante, fate sciogliere una noce di burro in una padella antiaderente, aggiungete le capesante e cucinatele per un minuto e mezzo per lato, regolate di sale e pepe. Spegnete il fuoco e fate raffreddare leggermente.

Avvolgete ogni singola capasanta con dei filamenti di pasta kataifi, aggiungeteci un ciuffo di burro sopra ogni noce e disponetele in una teglia rivestita con carta forno, passatele in forno preriscaldato a 190° per circa 10 minuti, fino a quando vedrete la pasta kataifi diventare di un colore nocciola.

Disponete in ogni piatto della chutney di mango, adagiateci sopra tre capesante, ultimate con un pò di succo e semi di frutto della passione e decorate con dei petali di fiore eduli.

Se ti è piaciuta la ricetta dei nidi di capesante, prova a guardare anche:
Capesante zenzero e vaniglia

Carpaccio di capesante

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove + 19 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Successivo