Radicchio di Treviso e petto d’oca

8 Gennaio 2019paolo bortolussi
Blog post

Il radicchio di Treviso è una delle verdure che non possono mai mancare a casa mia nel periodo invernale, lo amo in tutti i modi: crudo, con tutta la sua croccantezza, cotto oppure  alla brace.

In questo caso, l’ho utilizzato proprio crudo per un’insalatina da proporre come antipasto nei giorni di festa, abbinato ai semi di melagrana, nocciole tostate e petto d’oca affumicato; un salume che trovo molto delicato e raffinato. Il mix di sapori si sposa alla perfezione, con tutti i contrasti di gusti e consistenze come piace a me. Provate per credere! Inoltre è super veloce da preparare, il che non guasta.

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
3 cespi di radicchio di Treviso tardivo
1 melagrana
100 gr di petto d’oca affumicato
50 gr di nocciole tostate
sale, pepe nero
aceto balsamico, olio evo

PROCEDIMENTO:
Tagliate  il radicchio a tocchetti di circa 1,5 cm  e mettetelo a lavare (conservate qualche punta per decorare), asciugatelo per bene e  dividetelo in parti eque nelle ciotole.

Sgranate la melagrana (se volete vedere un modo veloce per tagliare e sgranare la melagrana, andate nella mia pagina Instagram e guardate la storia memorizzata), aggiungete 2 cucchiai di chicchi in ogni ciotola assieme a qualche nocciola tostata sminuzzata grossolanamente.

Aprite la confezione di petto d’oca e con l’aiuto della punta di un coltello prelevate qualche fetta da aggiungere ad ogni insalata.
Decorate con qualche punta di radicchio tenuta da parte.

Condite il tutto con un emulsione fatta con: 4 cucchiai di olio evo, 2 cucchiai di aceto balsamico qualche pizzico di sale e una macinata di pepe nero. Servite  accompagnate con dei crostini di pane.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post