Tartare di tonno

9 Maggio 2019paolo bortolussi
Blog post

Tartare di tonno: un antipasto gustoso e facile da preparare, le ricette per questo piatto  sono molteplici ma io sono dell’idea che se la materia prima è di ottima qualità, bastano veramente pochi ingredienti per valorizzarla.
L’acquisto del tonno deve avvenire presso una pescheria di fiducia ed essere sicuri che sia stato abbattuto, solo questo processo infatti ci da la garanzia che il parassita del Anisakis sia stato debellato.

A me piace servirla con una salsa ai frutti rossi dal sapore acidulo che “sgrassa” il gusto pieno della carne di tonno, qualche crostino di pane   e dei  fiori  di borragine, che hanno un sapore fresco che ricorda  quello del cetriolo; un abbinamento quindi non solo estetico ama anche di gusto.

Se invece volete una versione vegetariana di tartare guardate la mia ricetta della tartare di pomodoro: Tartare di pomodoro

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
500 gr  tonno fresco abbattuto
Buccia di un limone bio
100 gr lamponi
100 gr di ribes
100 gr di fragole
sale, olio evo, pepe nero
fiori eduli per decorare (io ho utilizzato quelli di borragine)

PREOCEDIMENTO: 
Tagliate  il tonno a fette dello spessore di circa 1/2 centimetro e poi a  piccoli cubi con un coltello ben affilato, fate attenzione a eliminare eventuali membrane.
Versate la tartare  in una ciotola e conditela con la buccia grattugiata finemente di un limone non trattato, 4 cucchiai di olio evo dal sapore delicato, sale e  pepe nero a piacere.

Lasciate riposare la tartare in frigorifero per almeno 30 minuti per far in modo che i sapori si amalgamino tra l’oro.

Intanto, preparate la salsa ai frutti rossi: Lavate ed asciugate bene i frutti rossi, frullateli assieme con un mixer ad immersione e passate al colino la purea ottenuta per eliminare i semi. versatela in una ciotola e tenetela da parte in frigorifero.

Tirate fuori la tartare di  tonno dal frigo e lasciatela qualche minuto a temperatura ambiente prima di impiattarla; con l’aiuto di un coppapasta create  dei cilindri di tartare pressando con il dorso di un cucchiaio per compattarla. Aggiungete in ogni piatto un cucchiaio di salsa ai frutti rossi e  terminate decorando con dei fiori di borragine freschi.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post