Vellutata di piselli con seppie

3 Agosto 2018paolo bortolussi
Blog post

La vellutata di piselli con seppie, è un ottima idea da servire sia calda che fredda; con queste temperature ovviamente ho optato per la versione fredda, e grazie anche al sentore della menta riesce a rinfrescare piacevolmente il palato.
L’abbinamento piselli/seppia è uno dei capisaldi della cucina veneta, questa versione ne da un interpretazione un po’ diversa senza stravolgere la tradizione.
Mi  piace l’idea di servirla nei bicchieri ma ovviamente si può mettere anche nei piatti, e se avete un aperitivo, potete trasformarlo anche in un finger food perfetto (basterà ridurre i quantitativi).

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
350 gr di piselli freschi o surgelati
400 gr di seppie
nero di seppia
1 spicchio aglio
1/2 bicchiere di vino bianco secco
foglie di menta fresca
sale, olio evo, pepe nero
crostini o grissini per accompagnare

PROCEDIMENTO:
Mettete a bollire una pentola con un litro circa di acqua, raggiunto il bollore versate i piselli e cucinateli qualche minuto fintanto che non risulteranno  morbidi. Scolateli e metteteli a raffreddare subito su una bacinella con acqua e ghiaccio oppure sotto il getto di acqua fredda per far si che non perdano il loro colore verde brillante.
Una volta raffreddati, frullateli  assieme a qualche fogliolina di menta e aggiustate di sale; passate al setaccio il composto ottenuto per eliminare le bucce e ottenere una consistenza vellutata. Aggiungete a questo punto qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva a freddo e mescolate bene e conservate in frigo.

Pulite le seppie: spellatele, togliete l’osso interno, il becco, e incidete gli occhi, tenete da parte la sacca del nero (se le acquistate già pulite, ricordate di acquistare del nero a parte); sciacquatele bene sotto l’acqua corrente e con l’aiuto di un coltello ben affilato ricavate delle striscioline sottili.
Mettete in una padella 3 cucchiai di olio, lo spicchio d’aglio in camicia, una volta caldo versate le seppie e fatele cuocere a fuoco vivace, aggiungete il vino e lasciate sfumare, aggiustate di sale e pepe.  Ci vorranno circa 10 minuti. Togliete l’aglio, lasciate raffreddare, sminuzzatele in pezzi più piccoli e conservatele in frigo. 

Versate la vellutata di piselli nei bicchieri, versateci sopra le seppie con qualche goccia di nero di seppia e decorate con un ciuffo di menta  fresca. Servite con dei grissini o crostini.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post
Compila il form per ricevere uno sconto del 20% sui corsi di cucina online della piattaforma ACADÈMIA