Chi sono

Sono Paolo, e questo è il mio blog di cucina - Passion Food

Non c’è amore più sincero dell’amore per il cibo
(George Bernard Show)

Forse questo è il modo più semplice per descrivere chi sono e questo blog, l’essenza è racchiusa nel suo nome, la mia passione per il cibo e da qui non poteva che nascere “Passion FOOD“.

Sono Paolo, classe 75 e ho una passione che coltivo fin da quando ero bambino: la cucina.
Ho imparato, come si dice, “rubando con gli occhi”, guardando quello che preparavano mia nonna Angelina e mia mamma Ucci. La passione è poi esplosa e ha finalmente preso forma quando sono andato a vivere da solo e lì, mi son dovuto arrangiare, trasformando col tempo una necessità in una vera e propria dedizione, partendo da un unico concetto di base: Bello da vedere buono da mangiare.

E con la cucina finalmente il mio lato creativo ha trovato la sua massima espressione: ho iniziato condividendo le foto dei miei piatti su Instagram, ma non mi bastava, volevo che anche gli altri avessero la possibilità di sperimentare quello che avevo fatto io e d’altra parte, io avevo bisogno di mettere nero su bianco i miei esperimenti, per avere così una sorta di diario che raccogliesse e tenesse traccia di tutte le mie preparazioni.

Oggi Passion FOOD è diventato il mio, il vostro piccolo scrigno, contiene i miei tesori; parto da ingredienti semplici e do sempre grande valore a colori e impiattamenti. Mi piace sperimentare, combinare consistenze diverse, abbinamenti inusuali e soprattutto mi piace portare nella mia cucina profumi e atmosfere da ogni posto in cui viaggio e, se non sono io a farlo, chiedo a parenti e amici di rientro dalle loro esperienze, di condividerle con me per riuscire a trasferirle nei miei piatti.

Non mi resta che augurarvi quindi, un buon viaggio nella mia passione.

Paolo

 

P.s. per conoscere qualcosa di più su di me potete anche leggere una mia intervista sul sito di viaggi http://rollingpandas.it

https://www.rollingpandas.it/blog/storie-di-viaggiatori/interviste-del-panda/racconti-in-valigia-ingredienti-tradizioni-zone-geografiche-insieme-creano-una-magia/