Bûche San Valentino

14 Febbraio 2024
Buche San Valentino

Bûche di San Valentino: ecco il modo più dolce, bello e buono per festeggiare la festa degli innamorati! Un tronchetto alla panna e cioccolato bianco con un inserto al pralinato di pistacchio ed un altro al gelè di lamponi con croustillant ai pistacchi, cioccolato bianco e biscotto al pistacchio. Il tutto colorato di rosa grazie alla polvere di dragon fruit (la acquisto su Amazon).

Come tutti i dolci con inserto richiede un pò di pazienza e tempo, in quanto vanno preparati il giorno prima (a meno che non abbiate l’abbattitore) per essere congelati e utilizzati il giorno seguente. Il risultato però ne vale sempre la pena.

Per realizzarlo ho utilizzato lo stampo in silicone di Siliomart: Bûche Coeur

INGREDIENTI:
Gelè al lampone:
375 g di lamponi freschi
succo di mezzo limone
3 cucchiani di zucchero
3,5 g di agar agar

Croustillant:
50 g di cioccolato bianco
10 g di olio di arachidi
20 g di pistacchi tostati salati

Biscotto al pistacchio:
70 g di albumi
10 g di zucchero extrafine
70 g di zucchero a velo
70 g di farina di pistacchi
2 uova medie
10 g di farina 00
10 g di pralinato al pistacchio

Pralinato al pistacchio:
90 g di zucchero semolato
100 g pistacchi tostati
1 cucchiaio di olio di arachide

Mousse alla panna:
200 ml di latte intero
7 g di gelatina in fogli
1 bacca di vaniglia
300 g di cioccolato bianco
400 g di panna fresca
1 cucchiaio di polvere colorante  al dragon fruit

Spray alimentare rosso per decorare.

PROCEDIMENTO:
Per il pralinato: Preparate un caramello  con lo zucchero in una padella antiaderente senza aggiungere acqua; il colore del caramello non dovrà essere troppo scuro per evitare un gusto che tende all’amaro, diciamo un colore miele.

Versate il caramello su di un foglio di carta cucina o tappetino in silicone e fate raffreddare, Quando sa freddo, rompetelo  e versatelo assieme ai pistacchi in un frullatore. Azionate a massima velocità, aggiungere se serve il cucchiaio d’olio fino a quando non avrete ottenuto una pasta liscia.

Versatelo in una sacca da pasticcere ( conservate 10 g per il biscotto) e riempite lo stampo in silicone da inserto, livellate e riponete in freezer.

Per il gelè di lamponi: mettete in un pentolino tutti gli ingredienti assieme, accendete il fuoco e fate bollire per 3 minuti, mescolando per non far attaccare. Versate ora il composto ottenuto in colino per eliminare i semi, riponete in frigo fino a qundo non si addenserà.
una volta rappreso, frullate il tutto, mettete il gelè ottenuto in una sac a poche e riempite lo stampo da inserto.

Per il biscotto al  pistacchio: scaldate il forno a 180°, montate gli albumi a neve ferma assieme allo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
in un’altra ciotola, lavorate con le fruste elettriche le uova assieme allo zucchero a velo per 5 minuti, quando il composto risulta bello spumoso, aggiungete il pralinato al pistacchio, continuate a mescolare quindi unite la farina di pistacchi, amalgamate bene.
Incorporate  con una spatola  la farina 00 setacciata e anche gli albumi montati, con movimenti dal basso verso l’alto.

Versate il composto in una teglia rivestita di carta forno e cuocete  per 10 minuti circa.

Una volta raffreddato, tagliate il biscotto della misura dell’inserto.

Per il croustillant: Fate sciogliere il cioccolato bianco, aggiungete l’olio e i pistacchi tritati grossolanamente, mescolate bene.

Spalmate il croustillant ottenuto sul biscotto di pistacchio, fate rapprendere e adagiatelo sopra il gelè di lamponi nello stampo, fate raffreddare in freezer.

Per la mousse: Mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda.
Portate a bollore il latte con i semi di vaniglia e versatelo sopra il cioccolato ridotto a scaglie in una ciotola, aggiungete anche la gelatina e mescolate bene, (se non dovesse sciogliersi bene il cioccolato, rimettete un pò sul fuoco). Sciogliete la polvere viola di dragon fruit con un pò di panna  e aggiungetela al cioccolato, semi montate nel frattempo la panna e unitela al cioccolato intiepidito a 38°/40°, mescolate bene con la spatola.

Versate la mousse nello stampo in silicone, inserite prima l’inserto al pistacchio e poi il gelè al lampone. Riponete in freezer per almeno 6 ore, meglio tutta la notte.

Togliete il tronchetto dallo stampo e utilizzate lo spray colorante ancora da congelato, riponete in frigo per farlo scongelare.

Se ti è piaciuta la ricetta del bûche di San Valentino, guarda anche:
Bûche de Noël
Rotolo al bergamotto meringato

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Successivo