Crostata alla crema pasticcera con rabarbaro e lamponi

1 Maggio 2018paolo bortolussi
Blog post

Il RABARBARO, è una pianta erbacea che non ho mai considerato ma mi incuriosiva e così ho chiesto al mio fruttivendolo di fiducia di recuperarmelo, si utilizzano solo le coste che ricordano quelle del sedano ma hanno un bellissimo colore rosso, il sapore che io immaginavo amaro è in realtà prevalentemente acido e infatti va  aggiunto anche dello zucchero nel suo utilizzo per renderlo più piacevole, è molto utilizzato nei paesi anglosassoni  e nord europei e lo si trova nelle classiche confetture assieme con le fragole, abbinamento forse più comune  ma perché no anche con dei piatti salati magari “grassi” dove appunto la sua nota acidula aiuta a pulire il palato.
Io in questa ricetta ho voluto utilizzarlo nella versione dolce, andando ad abbinarlo con i lamponi anziché con le fragole per la realizzazione di una crostata alla crema pasticcera.

 

INGREDIENTI PER  STAMPO RETTANGOLARE 36X13
PASTA FROLLA:
125
gr di burro morbido
90 gr zucchero
2 tuorli
200 gr farina “00”
buccia  di  un limone non trattato
pizzico di sale

CREMA PASTICCERA:
4 tuorli
125 gr di zucchero
45 gr di amido di mais
500 ml di latte
1 baccello di vaniglia
buccia di un limone non trattato
zucchero a velo

DECORAZIONE:
3 coste di  di rabarbaro
1 vaschetta di lamponi 125 gr
100 gr di zucchero
fiori eduli (io ho usato fiori di borragine)
erbe aromatiche (io ho usato la salvia ananas)

 

PROCEDIMENTO:
Unite nella ciotola della planetaria o in una terrina se non avete la planetaria lo zucchero, con il burro a pezzetti, il sale,  e la buccia di limone grattugiata. Aggiungete le uova e lavorate velocemente, infine versate la farina e mescolate fino ad avere un impasto ben amalgamato. Formate un panetto, appiattitelo, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per almeno un paio di ore.
Mettete la frolla su un piano infarinato e lavoratela velocemente . Stendete l’impasto con il mattarello con uno spessore di circa 5 mm, adagiarlo sopra lo stampo e, precedentemente imburrato e infarinato. Eliminate la pasta in eccesso e sistemare il bordo della torta. Con i rebbi di una forchetta  bucate  il fondo. Cuoce la base in forno statico a 180° per 25  minuti circa (dipende sempre dal tipo di forno) Quando sarà con un colore dorato  sfornatela  e lasciatela  raffreddare.

preparate nel frattempo la crema pasticcera:  In una ciotola montate i tuorli con lo zucchero e i semi di vaniglia ottenuti incidendo a metà per il lungo il baccello. aggiungete l’amido di mais setacciato.
In una casseruola scaldate il latte con il baccello raschiato e la buccia di limone, appena inizia a bollire versatelo a filo sul composto delle uova con un colino, mescolate bene con le fruste e rimettete il composto nella casseruola.
Portate a ebollizione su fuoco medio mescolando continuamente con la frusta per evitare che si attacchi. Proseguite la cottura, finché la crema non si sarà addensata ci vorranno circa 2 minuti.
Trasferite la crema pasticcera in una ciotola a raffreddare e spolverate la superfice con dello zucchero a velo per evitare che si crei la pellicina.

Lavate e asciugate   le coste di rabarbaro, tagliate  le estremità e affettatelo a pezzi da 12 cm. Preparate uno sciroppo   unendo in un pentolino 100 gr  di  di zucchero e 50 g di acqua, quando il composto inizierà a bollire inserite il  rabarbaro e fartelo  cuocere per circa 3 minuti girandolo per cucinarlo in entrambi i lati, attenzione a non eccedere con la cottura altrimenti  tenderà a sfaldarsi. Una volta   cotto , toglietelo  dal pentolino  e lasciatelo   scolare su una grata.
Lavate e asciugate benissimo  i lamponi.

Raffreddata la base di pasta frolla riempitela con la crema pasticcera fredda e decorate alternando  i bastoncini di rabarbaro con  i lamponi, decorate a piacere con fiori eduli e erbe aromatiche.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre + sedici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post
Compila il form per ricevere uno sconto del 20% sui corsi di cucina online della piattaforma ACADÈMIA