Crostata crema pasticciera e mele

1 Aprile 2019paolo bortolussi
Blog post

INGREDIENTI PER  STAMPO RETTANGOLARE 36X13
PASTA FROLLA:
125 gr di burro morbido
90 gr zucchero
2 tuorli
200 gr farina “00”
buccia  di  un limone non trattato
pizzico di sale

CREMA PASTICCIERA:
5 tuorli
100 gr di zucchero
45 gr di amido di mais
500 ml di latte
1 baccello di vaniglia
buccia di un limone non trattato
zucchero a velo

DECORAZIONE:
5 mele con polpa rossa red moon https://www.redmoon-apple.com/it/
1 lt di acqua
500  gr di zucchero
succo di 2 limoni
erbe aromatiche (io ho usato foglie di melissa )

 

PROCEDIMENTO:
Unite nella ciotola della planetaria o in una terrina se non avete la planetaria lo zucchero, con il burro a pezzetti, il sale,  e la buccia di limone grattugiata. Aggiungete le uova e lavorate velocemente, infine versate la farina e mescolate fino ad avere un impasto ben amalgamato. Formate un panetto, appiattitelo, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per almeno un paio di ore.
Mettete la frolla su un piano infarinato e lavoratela velocemente . Stendete l’impasto con il mattarello con uno spessore di circa 5 mm, adagiarlo sopra lo stampo e, precedentemente imburrato e infarinato. Eliminate la pasta in eccesso e sistemare il bordo della torta. Con i rebbi di una forchetta  bucate  il fondo. Cuoce la base in forno statico a 180° per 25  minuti circa (dipende sempre dal tipo di forno) Quando sarà con un colore dorato  sfornatela  e lasciatela  raffreddare.

Preparate nel frattempo la crema pasticciera:  In una ciotola montate i tuorli con lo zucchero e i semi di vaniglia ottenuti incidendo a metà per il lungo il baccello, aggiungete l’amido di mais setacciato.
In una casseruola scaldate il latte con il baccello raschiato e la buccia di limone, appena inizia a bollire versatelo a filo sul composto delle uova con un colino, mescolate bene con le fruste e rimettete il composto nella casseruola.
Portate a ebollizione su fuoco medio mescolando continuamente con la frusta per evitare che si attacchi. Proseguite la cottura, finché la crema non si sarà addensata ci vorranno circa 2 minuti.
Trasferite la crema pasticciera in una ciotola a raffreddare e spolverate la superfice con dello zucchero a velo per evitare che si crei la pellicina.

Lavate le mele e con un levatorsolo togliere il torsolo. Tagliate a metà le mele nel senso verticale e con un coltello tagliate tante fettine sottili, dello spessore di circa 2 mm. Questo tipo di mele non si ossidano molto ma se utilizzate altre tipi di mele vi consiglio di  irrorarle con del succo di limone.

Preparate lo sciroppo, facendo bollire 1 litro di acqua, 450 g zucchero e il succo di un limone. Quando avrà raggiunto il bollore versateci le fettine di mela, (un po’ per volta ) e cucinatele per  circa 3 minuti, fino a renderle morbide e flessibili ma senza farle stracuocere. Scolatele con una schiumarola e adagiatele stese su di un canovaccio pulito, per  farle asciugare e raffreddare.

Riempite la pasta frolla con la crema pasticciera livellando la superfice con una spatola.

Per creare le roselline, stendete 5 fettine  di mela in un tagliere  in orizzontale, una a fianco all’altra leggermente sovrapposte tra di loro. Iniziate ad  arrotolarle su se stesse in modo da creare un rotolino che ricorderà proprio una rosa. Con delicatezza prendete le roselline e decorate a vostro piacimento la torta adagiandole sopra la crema pasticciera. Decorate a piacere anche con delle foglie di erbe aromatiche come menta o  melissa.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post