Frittelle al radicchio

4 Febbraio 2021paolo bortolussi
Blog post

Frittelle al radicchio: pensare a delle frittelle dolci in cui ci sia il radicchio come ingrediente sicuramente stupirà, ma vi assicuro che i sapori sono molto bilanciati; la mela infatti contrasta perfettamente il retrogusto amaro del radicchio. Ricette per questo dolce tipico del carnevale ce ne sono infinite,  ma questa versione secondo me è quella che regala una consistenza perfetta, naturalmente potete provare anche senza il radicchio, magari sostituendolo con qualche altro ingrediente.

INGREDIENTI (circa 20 frittelle grandi):
400 g di farina 00
2 uova medie temperatura ambiente
240 ml di latte temperatura ambiente
100 g di uvetta sultanina
80 g di zucchero + quello per servire
15 g di lievito di birra
1/2 mela
80 g di radicchio di Treviso tardivo
3 cucchiai di grappa
buccia di 1 limone Bio
pizzico di sale
olio di arachidi per friggere

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa mettete in ammollo l’uvetta in un bicchiere d’acqua tiepida.
In una piccola ciotola sciogliete il lievito di birra con 50 ml di latte prelevato dalla quantità totale.

Unite la farina, lo zucchero, la buccia grattugiata di limone e le uova nella ciotola della planetaria (se non ce l’avete impastate a mano in una ciotola o con le fruste elettriche), lavorate a velocità moderata e unite anche la grappa e tutto il latte compreso quello con  il lievito sciolto, continuate a mescolare fino a quando il composto risulterà piuttosto denso.

Tagliate la mela, dopo averla sbucciata, in piccoli dadi e tritate il radicchio lavato e asciugato.
Scolate l’uvetta e asciugatela molto bene, unitela a questo punto all’impasto  assieme anche alla mela e al radicchio, mescolate a bassa velocità fino a far amalgamare il tutto.

Versate ora l’impasto in una ciotola di vetro e lasciate lievitare coperto con pellicola a temperatura ambiente per circa 2 ore fino al raddoppio del suo volume.

Scaldate l’olio in una padella a bordi alti e quando avrà raggiunto la temperatura di 160°/180° versate una porzione di impasto aiutandovi con due cucchiai, friggetele poche per volta girandole in ogni lato.
Quando risulteranno belle dorate, prelevatele con l’aiuto di una schiumarola e adagiatele sopra della carta cucina per farle asciugare. Una volta raffreddate, cospargetele di zucchero e servitele.

Se ti è piaciuta la ricetta delle frittelle al radicchio, prova a guardare:
Pancake senza lievito
Passion fruit pie

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + sette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post
Compila il form per ricevere uno sconto del 20% sui corsi di cucina online della piattaforma ACADÈMIA