Sciroppo di papavero

20 Maggio 2024
sciroppo di papavero

Sciroppo di papavero: una vera scoperta, dal sapore delicato, che ne ricorda il suo profumo, un colore brillante e che si presta perfettamente da aggiungere nei dessert ma anche nelle bibite o nei cocktail. Io l’ho usato anche per preparami, da buon veneto, uno Spritz: il poppy spriz!  La preparazione dello sciroppo  è velocissima, la parte più difficile e quella di trovare un campo lontano dallo smog per andare a raccogliere i fiori freschi.

INGREDIENTI:
100 g di petali di fiore di papavero
300 g di zucchero semolato
300 ml di acqua
6 g di acido citrico per uso alimentare (si acquista in farmacia oppure online)

PROCEDIMENTO:
Lavate i petali dei papaveri (solo quelli, non i fiori interi) in una ciotola piena d’acqua.
Immergeteli nell’acqua bollente dopo averla tolta dal fuoco, mescolate bene e coprite con un canovaccio per 10 minuti, dopodiché filtrate con un colino, pressate bene i fiori per estrarne il colore e sapore al meglio ed aggiungete lo zucchero e l’acido citrico. Fate bollire nuovamente per 5 minuti e poi travasate in una bottiglia o vasetti sterilizzati e chiusi ermeticamente.

Lo sciroppo di papavero è così pronto, conservatelo al riparo dalla luce fino ad un anno.

Se ti è piaciuta la ricetta dello sciroppo di papavero, prova a guardare anche:
Sciroppo di sambuco
Casunziei

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 + 13 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Successivo