Tartellette ai litchi

24 Dicembre 2020paolo bortolussi
Blog post

Tartellette ai litchi: ecco un modo creativo per utilizzare i litchi in un dessert. Questi frutti che ogni Natale vediamo comparire dai fruttivendoli, che sono buonissimi mangiati così al naturale, ma che quest’anno ho voluto dare delle idee per degli usi alternativi.
In questo dessert li ho abbinati ad una pasticcera allo zafferano perché secondo me i due gusti si sposano molto bene assieme.

INGREDIENTI PER 6 TARTELLETTE:
Per la pasta frolla:
160 g di farina 00
20 g di farina di mandorle
70 g di burro
65 g di zucchero a velo
35 g di uova
1 pizzico di sale
buccia di un limone Bio
Per la crema pasticcera:
500 ml di latte
100 gr. zucchero
6 tuorli
55 gr amido di mais o riso
30 g burro
1 scorza di limone Bio
1 bustina di zafferano in polvere
un pizzico di sale

Litchi freschi
Foglia oro alimentare e menta fresca  per decorare

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa iniziate a preparare la pasta frolla: tagliate il burro a cubetti e lavoratelo assieme allo zucchero, la buccia di limone  e il sale con le mani o una planetaria; aggiungete i tuorli e infine incorporate le farine. Lavorate velocemente fino ad  ottenere un impasto omogeneo,  formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e fatela riposare in frigorifero per almeno 3 ore.

Terminato il riposo, stendete la pasta col matterello con uno spessore di 3 mm circa e foderate gli anelli dello stampo, bucherellate con i rebbi della forchetta la base e cuocete a 165°/170 per circa 20 minuti su di un tappetino in silicone. (Se non utilizzate gli stampi microforati  seguite lo stesso procedimento utilizzando gli  stampi  tradizionali). Saranno cotte quando vedrete il bordo che inizia a colorarsi. Lasciate raffreddare.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera: In una ciotola montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete l’amido di mais setacciato e continuate a mescolare fino ad ottenere una crema omogenea.
In una casseruola scaldate il latte, la buccia di limone e la polvere di zafferano, appena inizia a bollire versatelo a filo sul composto delle uova con un colino, per separare le bucce, mescolate bene con una  frusta e rimettete il composto nella casseruola.
Portate a ebollizione a  fuoco basso, mescolando continuamente con la frusta per evitare che si attacchi. Proseguite la cottura, finché la crema non si sarà addensata ci vorranno circa 2 minuti.
Trasferite la crema pasticciera in una ciotola, aggiungete il burro per farlo amalgamare e spolverate la superfice con dello zucchero a velo per evitare che si crei la pellicina. Fatela raffreddare.

Sbucciate i litchi e tagliateli  a metà nel senso della lunghezza incidendo bene il nocciolo interno con un coltello affilato. Eliminate il seme interno e ottenete due metà.

Riempite le tartellette con la crema pasticcera, disponete i frutti di litchi a metà a raggiera e decorate a piacere con una fogliolina di menta e dell’oro alimentare.

Se ti è piaciuta la ricetta delle tartellette ai litchi, prova a guardare anche:
Litchi e capesante
tartellette ai fichi
Risi e bisi 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post
Compila il form per ricevere uno sconto del 20% sui corsi di cucina online della piattaforma ACADÈMIA