Tartufi alla curcuma

21 Luglio 2018paolo bortolussi
Blog post

La curcuma orai è definita  a tutti gli effetti come un superfood, con riconosciute capacità ANTIOSSIDANTI E ANTINFIAMMATORIE; l’abbinamento a cui pensiamo più facilmente è sicuramente  quello salato, ma a sorpresa la si può abbinare anche con i dolci,  rendendo un dessert oltre che buono anche salutare!

Come in questi tartufi dolci, a base di mandorle, datteri e cocco, dove il sapore della curcuma a mio giudizio si sposa benissimo.

Ho preso ispirazione per questa ricetta  da una rivista di Donna Hay che ho acquistato lo scorso week end a Milano, perfetta per questa stagione,  perché  è senza cottura e di veloce esecuzione; rispetto alla ricetta originale io ho aggiunto anche della buccia di limone grattugiata, per dare un po’ di bilanciamento al gusto dolce.

 

INGREDIENTI PER 25 TARTUFI:
180 gr di datteri denocciolati
120 gr di mandorle pelate
75 gr di farina di cocco
1 cucchiaino di polvere di curcuma più altra per spolverare
buccia di un limone biologico
semi di vaniglia o 1 cucchiaino se usate l’estratto

PROCEDIMENTO:
Mettete tutti gli ingredienti in un frullatore e azionatelo per circa 3 minuti a velocità medio/alta finché  otterrete un composto compatto e omogeneo.
Prelevate un po’ di composto e  arrotolatelo tra i palmi della mano fino ad ottenere una pallina (per le dimensioni regolatevi seconda dei vostri gusti), continuate con tutto l’impasto. Dovreste ottenere all’incirca 25 tartufi che dovrete poi spolverare con della curcuma sulla superfice. Conservateli in frigo (perfetti da mangiare freddi con queste calde giornate)  fino a 2 settimane.

CURIOSITA’: i fiori che vedete nella foto sono proprio della pianta della curcuma! non lo avevo detto prima ma la curcuma è una radice (ma il più delle volte siamo abituati a trovarla in polvere) che oltre che fare bene è pure in grado di fare dei fiori bellissimi.

ALTERNATIVA: non amate la curcuma? provate la variante con  la polvere di te matcha o cacao amaro.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 + 17 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post