Curry di gamberoni

19 Gennaio 2021paolo bortolussi
Blog post

Curry di gamberoni: Finalmente una ricetta etnica all’interno del blog. Non ne pubblico spesso e devo iniziare a farlo più spesso, promesso! In realtà la ricerca di questa ricetta nasce dal suo accompagnamento, ovvero da delle “Crepe” originarie della Malesia chiamate roti jala. Un popolare spuntino all’ora del tè servito con piatti al curry che si possono trovare in Indonesia, Malesia e Singapore.  Il roti jala è una sorta di crespella che sembra una rete o un centrino di pizzo per il modo in cui è fatto e viene usato come sostituto del riso. Generalmente accompagna il curry di pollo ma io ho voluto proporlo con i gamberoni che come avrete capito amo particolarmente. Un piatto completo che diventa piatto unico aumentando un pò le dosi, perfetto per una cena tra amici per regalare un tocco un pò internazionale alla serata.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
Per i gamberoni:
16 gamberoni
600 ml di latte di cocco
1 cipolla
300 g di peperoni rossi  e gialli piccoli dolci
40 g di zenzero fresco
2 cucchiai di farina 00
1 cucchiaino di curry
sale, olio EVO
Prezzemolo o coriandolo fresco per decorare
Per la pastella:
130 g di farina 00
200 ml di latte di cocco
2 uova medie
1 cucchiaino di curcuma in polvere
1/2 cucchiaino di sale
olio Evo per la padella

PROCEDIMENTO:
Iniziate con la preparazione della pastella per i roti jala: mescolate in una ciotola la farina, la curcuma e il sale; unite quindi le uova, il latte di cocco e mescolate con una frusta fino ad ottenere una pastella fluida, (se fosse troppo densa, aggiungete un po’ d’acqua) lasciatela riposare per 30 minuti.

Pulite nel frattempo i gamberoni eliminando il carapace e il filo nero dell’intestino, passateli ora nella farina mescolata al curry e  tenete da parte.

Sbucciate e tagliate la cipolla a piccoli dadini, sbucciate lo zenzero e grattugiatelo, lavate i peperoni e tagliateli a tocchetti eliminando i semi interni. Fate soffriggere tutto  in un padella con un filo d’olio per circa 5 minuti, fintanto che la cipolla risulterà trasparente, unite anche i gamberoni e continuate a cuocere qualche minuto, aggiungete a questo punto il latte di cocco e mescolate bene, regolate di sale e proseguite la cottura finché si addenserà.

Preparate ora i roti jala: trasferite la pastella in un biberon da cucina o un sac a poche con beccuccio da 2 mm di diametro. Scaldate una padella antiaderente (io ho usato una da 18 cm  di diametro) ungetela con dell’olio e versateci sopra la pastella, disegnando un fitto reticolo irregolare. Fate asciugare la pastella cucinandola per circa 2 minuti senza girarla, e con l’aiuto di una spatola in silicone trasferitela in un tagliere; copritela con un canovaccio e lasciate un paio di minuti che si ammorbidisca, piegate quindi i lati verso il centro e poi piegate ancora  gli altri due lati  formando un rettangolo.

Servite il curry di gamberoni nelle ciotole, decorate con del prezzemolo o coriandolo fresco e accompagnatelo con i roti jala a parte.

Se ti è piaciuta la ricetta del curry di gamberoni, prova a guardare anche:
Gamberoni kataifi
Gamberoni in saor

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post
Compila il form per ricevere uno sconto del 20% sui corsi di cucina online della piattaforma ACADÈMIA