Galette salata

21 Marzo 2022paolo bortolussi
Blog post

Galette salata: una torta salata, molto facile e veloce da preparare, e che potete farcire con ingredienti di stagione di vostro piacimento. Io ho scelto di utilizzare delle erbe di campo, che non ho raccolto personalmente perchè non ho avuto tempo ma che si trovano proprio in queste giornate primaverili. Le rosoline non sono altro che le prime foglie della pianta del papavero, si consumano quando sono fresche addirittura crude, ma il loro meglio lo danno da cotte, come semplice contorno  oppure per dei risotti , minestre e torte salate appunto.

Questa pianta ha in ogni zona un nome diverso, nella mia: pavariel (notare l’assonanza con papavero appunto), erano tra le erbe preferite di mia nonna, alla quale ho infatti pensando preparando questa torta per la rubrica delle ricette dimenticate, dove di dimenticato in questo caso è proprio l’ingrediente principale.

INGREDIENTI:
Per la pasta:
300 g di farina
40 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
90 ml di olio EVO
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
90 ml di di acqua molto fredda
pizzico di pepe nero
per il ripieno:
800 g di rosoline fresche
1 cucchiaio di pangrattato
250 g di stracchino
40 g di Parmigiano Reggiano
sale, pepe nero, olio EVO

PROCEDIMENTO:
Unite in una ciotola tutti gli ingredienti secchi e l’olio, azionate la planetaria o lavorate a mano, fino ad avere un composto sabbioso.

Aggiungete l’acqua, e fatela amalgamare senza lavorare troppo l’impasto.

Formate una palla,  avvolgetela nella pellicola trasparente e fate riposare  in frigorifero per almeno 1 ora.

Nel frattempo, lavate e scolate le rosoline; versatele in una pentola e fatele cucinare per 20 minuti circa, finché non avranno perso tutta la loro acqua,  regolate di sale e pepe e verso fine cottura aggiungete un filo d’olio.  Fatele rosolare qualche minuto, spegnete il fuoco e fate raffreddare.

Una volta raffreddate, unite 200 g di stracchino, il Parmigiano e mescolate molto bene per amalgamare gli ingredienti, regolate se serve di sale e pepe.

Prendete l’impasto, posizionatelo tra due fogli di carta cucina e stendete con un mattarello. Dovrete ottenere un cerchio, senza preoccuparsi se i bordi non sono precisi,  con un diametro di circa 40 cm ed uno spessore di circa ½ cm.

Togliete il  foglio di carta da forno sopra, distribuite  il pangrattato e aggiungete il composto di rosoline lasciando il bordo dell’impasto libero per circa  di circa 4 cm.

Ripiegate i bordi, un pezzetto alla volta da sovrapporre a quello precedente.

Spennellate la cornice con del latte o un uovo sbattuto ed infornate a 180° statico per circa 50 minuti; 5 minuti prima del termine, aggiungete in superfice qualche ciuffo di stracchino e finite la cottura.

Decorate se vi piace con dei fiori eduli prima di servire.

Se ti è piaciuta la ricetta della galette salata , prova a guardare anche:
Mini quiche agli agretti
Crostatine ai gamberi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post
Compila il form per ricevere uno sconto del 20% sui corsi di cucina online della piattaforma ACADÈMIA