Gnocchi di ricotta

21 Luglio 2020paolo bortolussi
Blog post

Gnocchi di ricotta: una delle mille versioni per preparare uno dei primi piatti più amati da sempre da tutti! Questa ricetta  è super veloce, non dovendo mettere a bollire le patate, e poi super colorata grazie al succo della barbabietola rossa che dona un colore bellissimo al piatto.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
500 g di ricotta
2 uova medie
300 g di farina 00  + q.b per lavorare l’impasto
120 g di Parmigiano Reggiano
300 g di mazzancolle circa 24 pz
1 barbabietola rossa fresca
buccia di 1 limone bio
timo fresco
pistacchi
sale, pepe nero, olio Evo, burro

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa estraete il succo della barbabietola con un estrattore, in mancanza di questo frullatela molto finemente.
Ponete la ricotta  in un colino a maglie strette per farle perdere tutta l’acqua, e tamponatela anche con della carta cucina per asciugarla il più possibile. Trasferitela  in una ciotola capiente unite  anche le uova, il sale, il pepe, la buccia di limone, il Parmigiano Reggiano grattugiato, la farina e 4 cucchiai di succo di barbabietola .

Impastate prima con la forchetta e poi  a mano fino a compattare bene tutti gli ingredienti, ottenendo così un composto uniforme.  Lasciate riposare l’impasto una mezz’oretta e poi  trasferitelo  sulla spianatoia, leggermente infarinata, e lavorate l’impasto per uniformarlo ulteriormente.

Con l’aiuto di un tarocco dividete ora il composto in porzioni; da ognuna formate dei piccoli bastoncini  lavorandoli con le mani infarinate di 3 cm circa;  tagliate ora da questi dei pezzetti di 2 cm circa di spessore.

Passate ora gli gnocchi di ricotta sul riga gnocchi o una grattugia, facendo una leggera pressione col pollice in modo da conferire da un lato la classica rigatura e dall’altro una piccola conchetta che raccoglierà il sugo alla perfezione. Disponeteli  su di un vassoio infarinato l’uno accanto all’altro.

Sgusciate le mazzancolle  e privatele del filetto nero dell’intestino, cucinatele per 3 minuti in una padella con un filo d’olio e del timo fresco. Tenetele da parte.

Mettete a bollire gli gnocchi e raccoglieteli con una schiumarola quando iniziano a venire a galla; passateli ora in una padella con un filo d’olio e una noce di burro, aggiungete ancora un paio di cucchiai di succo di barbabietola (così avrete un colore super intenso), qualche foglia di timo, e fate cucinare per un paio di minuti.

Disponete ora gli gnocchi nei piatti aggiungete sopra le mazzancolle e terminate con una sbriciolata di pistacchi tritati.

 

Se ti è piaciuta la ricetta degli gnocchi alla ricotta, prova a guardare anche:
Gnocchi di albicocche
Gnocchi ripieni

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 − uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post
Compila il form per ricevere uno sconto del 20% sui corsi di cucina online della piattaforma ACADÈMIA