Gnocchi viola

7 Febbraio 2024
gnocchi viola

Gnocchi viola: un primo piatto colorato e con una sorpresa al loro interno, un ripieno goloso, goloso a base di funghi e formaggio.
Gli gnocchi si sa non sono una scienza esatta, dipende sempre molto dalla tipologia di patate, e di conseguenza la farina che inglobano, io se posso evito di aggiungere l’uovo come in questo caso. Le dosi che ho indicato sono state perfette per questo tipo di patate.

Per quanto riguarda il ripieno, io ne avevo in scorta da una precedente ricetta, non essendo stagione di porcini freschi, potete naturalmente usare anche degli atri funghi magari aromatizzandoli con l’aggiunta di alcuni porcini secchi reidratati.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
Per il ripieno:
3 funghi porcini freschi o surgelati
100 g di ricotta
30 g di Parmigiano Reggiano
Prezzemolo fresco
sale, pepe nero, olio EVO
Per gli gnocchi:
500 g di patate viola
100 g di farina 00
per servire:
burro
stracciatella di burrata
per decorare:
polvere di porcini (ottenuta frullando i porcini secchi o acquistandola nei negozi specializzati)
erbe aromatiche fresche

PROCEDIMENTO:
Per il ripieno di funghi: pulite i porcini, tagliateli a pezzi, versateli in una padella con un filo d’olio, del prezzemolo tritato, aglio a piacere, e fateli cucinare per circa 15 minuti, regolate di sale e pepe e spegnete il fuoco.
Quando si saranno raffreddati, frullateli assieme alla ricotta ed al Parmigiano Reggiano, riempite con il composto ottenuto un sac a poche e riempite degli stampi di silicone a semisfera del diametro  di  3 cm. Trasferite in congelatore.

Lessate le patate in acqua bollente per circa circa 30-40 minuti, una volta cotte, scolatele e sbucciatele ancora calde, passatele con lo schiacciapatate e raccogliete  la polpa in una ciotola, aggiungete anche la farina  e un pizzico di sale. Impastate il tutto con le mani direttamente nella ciotola, fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.

Prelevate un pò di impasto, inserite al centro la semisfera di funghi, chiudete e passateli tra i palmi della mano per ottenere delle sfere.

Bollite gli gnocchi in acqua bollente, fino a quando non verranno a galla, scolateli e passateli in padella con una noce di burro e dell’acqua di cottura se serve. Serviteli sopra della stracciatella di burrata a temperatura ambiente e decorate con della polvere di funghi porcini e delle erbe aromatiche a piacere.

Se ti  piaciuta la ricetta degli gnocchi viola, prova a guardare anche:
Crostata alla batata viola
Fregola viola

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Successivo