Pasta fredda

29 Luglio 2019paolo bortolussi
Blog post

Pasta fredda: una perfetta idea da portare all’interno del cesto da pic nic. Servita poi in barattoli di vetro diventa molto pratica da mangiare e divertente da servire. Le ricette per la pasta fredda sono infinite, io ho voluto pensare alla velocità di preparazione e quindi ho utilizzato un preparato per insalate di pasta, arricchita con pochi altri ingredienti: la feta, che in estate regala quel tocco saporito; i gamberoni per una nota di eleganza e la menta fresca per la sua freschezza.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
320 gr di pasta  formato ruote
1 confezione  di preparato per insalata di pasta Ponti https://www.ponti.com/prodotti/CONDIMENTI_PER_RISO_E_PASTA/Insalata_per_Pasta_Peperlizia/25/10
16 gamberoni
200 gr di feta greca
menta fresca
sale, pepe nero, olio evo

PROCEDIMENTO:
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata rispettando i tempi di cottura indicati in etichetta; scolatela e raffreddatela sotto l’acqua fredda corrente. Lasciatela scolare per bene fino a quando avrà perso tutta l’acqua  e trasferitela in una terrina capiente, versate il contenuto del vaso di preparato per insalata di pasta Ponti  compreso l’olio e mescolate con cura.

Tagliate la feta in piccoli cubi regolari e teneteli da parte. Sgusciate i gamberoni, privateli  del filetto nero dell’intestino con l’aiuto di uno stuzzicadenti, sciacquateli velocemente e asciugateli molto bene con della carta cucina. Passateli in una padella antiaderente già calda con due cucchiai d’olio, cucinateli per 5 minuti e regolate a piacere sale e pepe.

Unite i gamberoni e la feta alla pasta, assieme a qualche fogliolina di menta fresca sminuzzata, mescolate delicatamente e distribuite la pasta nei vasi di vetro. Chiudeteli e conservateli in frigo fino al momento di servirli.

Se ti è piaciuta questa ricetta: prova anche: Fusilloni freddi

HASHTAGS #Passionfood_it
Se riproducete la mia ricetta fatele  una foto  e condividetela su Instagram con l’hashtag #passionfood_it sarò felice di ripostarla nelle mie stories.

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post