Pizza di cavolfiore

5 Luglio 2018paolo bortolussi
Blog post

Giovedì scorso al compleanno di mia sorella Lucia, Valeria una sua amica, mi ha parlato di una tendenza alimentare fortissima in America, ovvero la cauliflower crust pizza. Io non ne avevo mai sentito parlare, ma mi sono subito informato e non ho saputo resistere alla tentazione di provare a farla immediatamente, anche se mi rendo conto che il cavolfiore non è proprio di stagione….

Si tratta infatti di una finta pizza nel senso comune di come la intendiamo e l’impasto viene fatto con il cavolfiore, SI! avete capito bene…. il cavolfiore reso in purea mescolato con un uovo e formaggio si trasforma in una base per una pizza alternativa, priva di glutine e quindi interessantissima per i celiaci  a basso contenuto di carboidrati e che può essere condita a proprio piacimento.

Ho cercato di descrivere i vari passaggi ma se qualcosa non è chiaro chiedetemi pure! Buon appetito.

INGREDIENTI PER  1 PIZZA:
1 cavolfiore di medie dimensioni
1 uovo
60 gr di parmigiano reggiano
sale, pepe nero, timo fresco
12 fiori di zucchina freschi
120 gr mozzarella
alici sott’olio

PROCEDIMENTO:
Preriscaldate  il forno a 180°.
Sciacquate il  cavolfiore, rimuovete  le foglie esterne, tagliate  in cime e tritate in pezzi più piccoli, scartando il torsolo centrale. Inserite i pezzi in  un robot da cucina (eventualmente in due volte se non ci sta tutto) frullate  fino a quando avrete ottenuto una sorta di crema.

Trasferite il composto ottenuto su una teglia rivestita di carta forno, spalmatelo in modo uniforme  e infornate  per 15 minuti.

Togliete il composto  del cavolfiore dal forno, trasferitelo  in  una ciotola sopra la quale avevate adagiato  un doppio/triplo strato di garza o un tovagliolo di lino e lasciate raffreddare  per 5 minuti. Poi spremete  più forte che potete il composto di cavolfiore  attraverso la garza facendo uscire la sua acqua. Siate pazienti e fate questa operazione  un paio di volte fino a che non esce più liquido.

Aumentare la temperatura del forno a 200°.
In una ciotola sbattete  l’uovo con le foglioline di timo, due pizzichi di sale e una macinata di  pepe per 10 secondi. Aggiungete  il parmigiano reggiano  e il cavolfiore spremuto; mescolare molto bene con spatola fino ad ottenere un composto ben omogeneo.

Ricoprite la teglia da forno con della nuova carta e trasferire la  “pasta” nel mezzo e appiattitela  con le mani fino a formare crosta sottile. (io per ottenere una forma regolare ho utilizzato lo stampo a cerniera per dolci da 26 cm).

Cuocere per 20 minuti circa (il tempo dipende sempre dal tipo di forno, io l’ho utilizzato in modalità statica) se notate che il lato inferiore non è ben cotto potete  con cautela capovolgere con una  spatola e cuocere per qualche minuto in più.

Lavate nel frattempo  i fiori di zucchina , asciugateli molto  bene e apriteli eliminando il pistillo centrale, ungeteli leggermente e teneteli da parte.
Sfornate la “pizza” decoratela con i fiori di zucchina e aggiungete la mozzarella  scolata dalla sua acqua, ben asciugata e tagliata a pezzettini, infornate di nuovo fino  a quando il formaggio  si scioglie. Togliete la pizza dal forno, trasferitela in un piatto da portata e aggiungete le alici sott’olio.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post
Compila il form per ricevere uno sconto del 20% sui corsi di cucina online della piattaforma ACADÈMIA