Risotto ai mirtilli

1 Agosto 2018paolo bortolussi
Blog post

Risotto ai mirtilli ovvero il primo amore  non si scorda mai… in senso gastronomico ovviamente!
Questa infatti è stata una ricetta che moltissimi anni fa aveva attirato la mia attenzione, facendomi  capire quelle che erano le mie inclinazioni in cucina. I mirtilli che di norma venivano usati solo per i dessert abbinati ad un primo piatto???  Subito mi sono cimentato a rifarlo e  a capire che la mia cucina sarebbe stata così: creativa e  sperimentale.
La ricetta originale era con la salsiccia che,  viste però le temperature estive, ho preferito sostituire con un degno sostituto, il formaggio caprino che con tutti i frutti di bosco si sposa benissimo.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
320 gr riso carnaroli
1 lt di brodo vegetale
250 gr mirtilli freschi
100 gr formaggio caprino fresco
1 cipolla rossa piccola
1/2 bicchiere di vino bianco secco (io ho usato un prosecco)
50 gr di burro
timo fresco
sale, olio evo, pepe nero

 

PROCEDIMENTO:
Lavate,  asciugate i mirtilli e frullateli con un frullatore ad immersione; tenete da parte la polpa ottenuta.
Pelate la cipolla rossa e tagliatela a cubetti piccoli; mettetela in una padella con un filo d’olio e soffriggetela  a fuoco lento fintanto che si sarà appassita, aggiungendo se serve un po’ d’acqua.

Nella stessa  pentola dove avete soffritto la cipolla versate il riso e   tostatelo per  qualche minuto, versate il vino e lasciate sfumare, mescolate continuamente con il mestolo di legno e iniziate a versare il brodo caldo  fino a che il riso lo assorbe.  Verso  metà cottura versate la polpa dei mirtilli  frullata al riso. A  cottura ultimata (ci vorranno circa dai 16 ai 18 minuti) spegnete il fuoco, regolate di sale, pepe e aggiungete il burro e metà del caprino,  lasciate riposare 2 minuti coperto da un coperchio.

Aggiungete al caprino rimasto qualche cucchiaio di acqua o latte per renderlo di una consistenza liquida.

Disponete il risotto in ogni piatto e decorate con le foglioline di timo fresco e il caprino fresco  liquido.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post