Risotto al nero di seppia

16 Gennaio 2018paolo bortolussi
Blog post

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

320 gr riso carnaroli
nero di seppia ( 4 sacche oppure  2 bustine se usate quello già pronto)
1/2 bicchiere vino bianco secco (io qui ho usato un prosecco)
4 foglie di argento alimentare
1 litro brodo vegetale o fumetto di pesce
4 alici sott’olio
zenzero fresco
1 bergamotto non trattato
100 gr burro
sale, pepe nero, olio evo

 

PROCEDIMENTO:

Pelate lo zenzero e grattugiatelo in una padella, unite un filo d’olio e le alici, accendete il fuoco e rosolate il tutto fintanto che le alici non si scioglieranno, a questo punto versare il riso e tostatelo qualche minuto,  sfumate con il vino bianco, lasciatelo evaporare e iniziate a cuocerlo con il brodo vegetale o con il fumetto di pesce. aggiungete il brodo man mano che il riso lo assorbe.

A metà cottura aggiungete  il nero di seppia  e regolate di sale. passsati 16/18 minuti verificare la cottura,  mantecate  con il burro e completate  con  una macinata di pepe a gradimento. Lasciate riposare il riso per un paio di minuti.

Distribuire il risotto sopra  ogni piatto grattugiate sopra la buccia del bergamotto  e adagiate sopra ognuno una foglia di argento alimentare.

INFO: la foglia d’argento come da foglia d’oro alimentare  sono delle lamine sottilissime di metallo opportunamente trattato per l’uso alimentare, che non alterano il sapore del piatto e hanno uno scopo puramente  decorativo. si trovano in vendita in negozi specializzati o su internet in vari formati, fiocchi, polvere o lamine appunto. celebre è il risotto zafferano e foglia d’oro inventato dal maestro Gualtiero Marchesi.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + 6 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post
Compila il form per ricevere uno sconto del 20% sui corsi di cucina online della piattaforma ACADÈMIA