Filetto alle giuggiole

13 Ottobre 2020paolo bortolussi
Blog post

Filetto alle giuggiole: un secondo piatto perfetto per le giornate autunnali. Trovo che il filetto di maiale sia un’ottimo prodotto, molto versatile, con un costo onesto e che permette di organizzare anche all’ultimo momento una cena o un pranzo completo.

L’abbinamento con le giuggiole nasce dalla volontà di sfruttare questo frutto che cresce in abbondanza nel giardino dei miei genitori. Il loro sapore ricorda quello delle mele e quindi l’accostamento con la carne di maiale è arrivato spontaneo.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
filetto di maiale di circa 600 g
400 g di giuggiole
un cucchiaio di senape
1 bicchiere di vino bianco secco
sale, pepe, olio EVO
1 spicchio d’aglio
Rosmarino e salvia freschi

PROCEDIMENTO:
Preparate per prima cosa  il filetto, eliminando il grasso in eccesso ed eventuali cartilagini, massaggiatelo con un cucchiaio di senape e legatelo con dello spago da cucina per mantenere la forma.

In una padella fate scaldare 3 cucchiai di olio assieme a uno spicchio d’aglio schiacciato, salvia e rosmarino, dopo qualche minuto, alzate  il fuoco e aggiungete il filetto facendolo rosolare  su tutti i lati. Salate, pepate, aggiungete il vino e anche le giuggiole lavate,  proseguite la cottura per circa 18 minuti mettendo il coperchio e girando il filetto di tanto in tanto per avere una cottura omogenea.

Il tempo di cottura dipende dalla dimensione della carne, ma per avere una cottura perfetta, sarebbe l’ideale dotarsi di un termometro per alimenti e misurare la temperatura al cuore della carne. Per il filetto di maiale deve essere attorno ai  65/68° (per gli altri tagli del maiale si consiglia almeno 72°)

Togliete la carne dal fuoco, eliminate lo spago  e avvolgetela in un foglio di alluminio,  lasciatela risposare per circa 10 minuti per permettere alla carne di riassorbire i propri  succhi.

Nel frattempo fate proseguire la cottura delle giuggiole nella pentola aggiungendo se serve ancora un pò di acqua. Spegnete il fuoco e frullate una parte delle giuggiole con un pò di sugo eliminando prima il nocciolo interno, creando una purea non troppo densa.

Tagliate la carne con un coltello ben affilato e servitela con della purea e qualche giuggiola intera, accompagnatelo se vi piace anche con un pò di cipolla rossa caramellata.

 

Se ti è piaciuta la ricetta del filetto alle giuggiole, prova a guardare anche:
Filetto di maiale alla senape con chutney di mango
Filetto di vitello

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − undici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post
Compila il form per ricevere uno sconto del 20% sui corsi di cucina online della piattaforma ACADÈMIA