Involtini di spada e fichi

27 Settembre 2021paolo bortolussi
Blog post

Involtini di spada e fichi: Una ricetta ripresa dalla rivista: la cucina italiana (ottobre 2020), che ha attirato subito la mia attenzione. Sia per l’accostamento dei sapori sei per il fatto di utilizzare le foglie della pianta di fico per cucinare gli involtini. Se non riuscite a recuperarle, avvolgete gli involtini nella carta forno e cucinateli allo stesso modo. Rispetto alla ricetta originaria ho apportato delle piccole modifiche per renderli ancora più golosi, come il formaggio all’interno, come si usa fare in Sicilia.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
4 fette di pesce spada
200 g di fichi neri + altri per decorare
30 g di mandorle pelate
20 g di capperi dissalati
4 pomodori secchi
3 acciughe sott’olio
30 g di pangrattato
50 g di formaggio tipo latteria stagionato 30 giorni
150 g di yogurt greco
Sale, pepe nero, olio EVO
pistacchi
Timo fresco
8 Foglie di fico

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa sbollentate le foglie di fico in acqua bollente per circa 30 secondi, scolatele e tenetele da parte.

Per il ripieno: frullate le mandorle, assieme ai capperi, le acciughe, i pomodori secchi e la polpa dei fichi sbucciati, versate l’impasto ottenuto in una ciotola ed unite anche il pangrattato, delle foglioline di timo  e una generosa macinata di pepe. Regolate di sale (anche se non dovrebbe servire).

Eliminate la pelle dal pesce spada, tagliate le fette a metà con un coltello affilato adagiatele in un tagliere tra due fogli di carta forno. Battetele con un batticarne per allargarle, facendo attenzione a non romperle.

Togliete la crosta al formaggio e ricavatene dei bastoncini sottili.

Prelevate un cucchiaio bello colmo di ripieno, posizionatelo al centro di ogni fetta di pesce spada, aggiungeteci tre pezzi di formaggio dentro l’impasto. Arrotolate le fettine su loro stesse creando degli involtini.

Ungete le foglie di fico e avvolgeteci gli involtini,  usate uno stecchino se serve per sigillarli.

Disponete gli involtini in una pirofila con carta forno e infornateli per 15 minuti a 180° modalità statica.

Servite gli involtini ancora caldi avvolti nelle foglie, che non andranno mangiate, assieme a degli spicchi di fichi  e un cucchiaio di yogurt greco con dei pistacchi sbriciolati sopra.

Se ti è piaciuta la ricetta degli involtini di spada e fichi, prova a guardare anche:
Lasagnetta fichi e gamberoni
Seppie e fichi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

18 + otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post
Compila il form per ricevere uno sconto del 20% sui corsi di cucina online della piattaforma ACADÈMIA